praticalingua
Praticalingua incontra à Hervé Morin

06/05/2018

Nant'à dumanda di Hervé Morin, anzianu Ministru di a Difesa, attuale Presidente di a Regione Nurmandia è di l'associu di i cunsigli regiunali francesi, è in u quatru di a so vìsita in Corsica sti 3 è 4 di maghju, emu parlatu di u nostru impegnu.
L'amparera è a pràtica in immersione puderianu esse incuragiti dinù in Nurmandia.

Perchè st'incontru ?
Invitatu da Gilles Simeoni è Jean-Guy Talamoni, hà pussutu Hervé Morin fassi un'edea, in u cuncretu, di e rivindicazioni purtate da l'Assemblea è l'Esecutivu di Corsica. 

Sviluppu à long'andà, ecunumia, suciale è lingua eranu à u prugramma di u so sugiornu.

Interessatu da a nostra dimarchja è da ciò chè no prupunimu, hà vulsutu sapenne di più nant'à a nostra azzione da pudè forse stampà u mudellu immersivu in Nurmandia.

Interrugati à nostru tornu, emu fattu valè e nostre primure :
A cuuffizialità ci vole à tutti i patti ma ùn basterà micca. Bisogna à strutturà, prestu prestu, lochi di diffusione massicci di lingua corsa, porghje a pussibilità di furmassi à tutt'ognunu, mette a lingua à u centru di un prugettu di sucetà arrimbatu nant'à ciò chè no simu, ingiru à a nostra lingua.

L'inghjocu di stu incontru per noi era dinù di circà à cunvince, al di là di a nostra isula, chì una rivendicazione cumuna à tutte e lingue dette "regiunale" in Francia puderia avè più pesu pettu à Parigi.

In tantu, vultemu à u terrenu, cuntinuemu à travaglià ogni ghjornu è tenimu bonu !

 


Facebook Twitter
praticalingua@gmail.com
07.88.16.51.35